Tra manoscritti e stampati. Sannazaro, Vittoria Colonna, Tansillo e altri saggi sul Cinquecento

Tra manoscritti e stampati. Sannazaro, Vittoria Colonna, Tansillo e altri saggi sul Cinquecento
In commercio dal:
01/01/2018
Category:
Pagine:
368 p.
EAN:
9788899306687
Anno edizione:

I saggi raccolti in questo volume sono il bilancio di ricerche dedicate in prevalenza a protagonisti della storia letteraria di Napoli nella fase che va dal tramonto del Regno aragonese al lungo viceregnato di don Pedro de Toledo. Benché priva del suo ruolo di capitale, Napoli rimane un crocevia di elaborazioni teoriche e di esperienze letterarie, in uno scambio proficuo tra la gloriosa tradizione umanistica fondata da Pontano, con il contorno nutrito di accademici di vecchia e nuova generazione, e la progressiva avanzata della letteratura in volgare, entrambe capaci di mantenere aperto il dialogo con l'Italia e l'Europa, esercitando un influsso modellizzante anche sui 'conquistatori' spagnoli, come prova la traiettoria poetica di Garcilaso de la Vega. Da Sannazaro a Di Costanzo, passando per Vittoria Colonna, Tansillo e altri letterati meno noti, i vari capitoli nascono dalla rivisitazione di tradizioni manoscritte e a stampa, sottoponendo a verifica referti critici ritenuti definitivamente acquisiti e proponendo nuove ipotesi interpretative, con il recupero in qualche caso di biografie sommerse o di identità smarrite.