Mare e cannoni. La Liguria nella grande guerra 1915-1918

Mare e cannoni. La Liguria nella grande guerra 1915-1918
In commercio dal:
06/10/2014
Pagine:
288 p.
Autore:
Editore:
EAN:
9788864055749
Anno edizione:
Collana:

"Questo non è un lavoro dedicato alle vicende legate ai campi di battaglia che, del resto, a partire già dal 1918 e fino ai giorni nostri hanno avuto ampia trattazione; a parte l'ultimo capitolo, 'Voci', che raccoglie le testimonianze di alcuni soldati, il rimanente si occupa di avvenimenti interni alla Liguria ma indubbiamente nati per la guerra e nella guerra. Si occupa poi dei suoi protagonisti di rilievo, a partire dagli interventisti democratici come il capitano Giuseppe Giulietti, segretario del sindacato marittimi, dall'onorevole Giuseppe Canepa, fra i fondatori e direttore del principale quotidiano ligure, Il Lavoro e da Ludovico Calda, segretario della Camera del lavoro di Genova, per continuare con gli interventisti nazionalisti come i fratelli Mario e Pio Perrone, proprietari dell'Ansaldo, che agirono anche per interesse personale e, via via, gli altri." (dall'Introduzione)